mercoledì 9 aprile 2014

Chiedilo ad un creativo#1 - Umberto Vivaldi

Abbiamo deciso di dare piena voce agli Artisti e Creativi di Livorno!

Il primo che si è prestato a questo veloce ma sincero botta e risposta è Umberto Vivaldi, giovane videomaker, (potete trovare la sua pagina sul sito di Livorno Artistica - CLICCA QUI ) che ha già realizzato alcuni cortometraggi.






Perché Livorno è... Artistica?
Perché finalmente esiste una pagina che parla di giovani livornesi che si cimentano nella cultura. Spero che questo progetto possa prendere piede nella nostra città, e che progressivamente possa essere in grado di organizzare eventi culturali a Livorno!

Cosa significa essere un creativo? 
Essere creativi secondo il mio punto di Vista vuole dire mettersi in gioco.
Non solo avere un idea, ma cercare di metterla in atto, di concretizzare un  desiderio, che si può manifestare nella musica, nella regia ed altro. La creatività è tale quando tutti possono vederla, come nella realizzazione 
di un film o sentirla, come nella composizione di una canzone. 
Quando una persona si mette in gioco è creativo anche con pochi mezzi.


Quali progetti hai in mente, e quali sono quelli che sogni di realizzare prima o poi?
Attualmente sto concludendo il mio nuovo cortometraggio "Mi amor".
Abbiamo finito le riprese i primi di Aprile, adesso sto ultimando il montaggio e tra poco avverrà la composizione della colonna sonora (originale)  scritta da Matteo Freschi.
La storia parla  di una ragazza della Livorno dell'800 che dopo aver fatto una seduta spiritica  con la Nonna e la Sorella, viene catapultata nel futuro, l'incontro con un giovane ragazzo dei giorni nostri gli cambierà la vita..
Il corto ha avuto il sostegno per le riprese da parte della Livorno Film Commission, l'intento è quello di farlo partecipare a concorsi nazionali ed esteri e a rassegne cinematografiche indipendenti.
Faremo una prima visione, naturalmente a Livorno in uno dei cinema della città, per dimostrare che è possibile fare un lavoro "decente" anche se giovani e squattrinati! Naturalmente sarete tutti invitati... per avere maggiori informazioni e restare aggiornati sull'evolversi del cortometraggio invito a mettere mi piace sulla pagina ufficiale di Facebook.


Cosa manca a Livorno per essere consapevole della propria ricchezza artistica e creativa?
Livorno ha bisogno di aria nuova e sinceramente spero che a Maggio questo avvenga.
Io personalmente sarei favorevole alla creazione di un festival indipendente del cinema di Livorno, in modo da avere risonanza anche a livello nazionale. Ecco, invece di investire i fondi europei nella creazione di rotatorie (che ce ne sono tante) prenderei una parte di questi fondi per un'idea del genere.
Abbiamo il mare e il sole, dobbiamo trovare modi per attrarre le persone da fuori, copiando anche altre realtà migliori della nostra. Però dobbiamo iniziare a farlo, non è semplice, ci sono tanti  concittadini  che come c'è qualcosa a Livorno, come 10 giorni di effetto Venezia su 365, brontolano...

Nessun commento:

Posta un commento